PROGETTO NETWORK

“Network” è il nome del progetto presentato dalla Cooperativa Sociale “Il Quadrifoglio” attraverso il lavoro degli educatori professionali del Centro Giovani-CentroG, con il finanziamento della Società della Salute, per la creazione del “Tavolo Giovani”, costituito all’inizio del 2011 e riconosciuto ufficialmente attraverso la firma successiva di un protocollo d‘intesa.

Quadrifoglio_IC_720x300_Imp4Il Tavolo è for­mato dalle asso­ci­azioni gio­vanili del ter­ri­to­rio della Unione dei Comuni Mon­tani Ami­ata Gros­se­tana: ARTQ”, “Ibbir­illo” e il “Cir­colo Fotografico Di Con­fu­sione” di Arci­dosso, “Tarabar­alla” di Cas­tel del Piano, “Con i se e con i ma” di Santa Fiora, e il “Cen­tro Gio­vani” di Cini­giano. Gli obi­et­tivi del Cen­troG sono da sem­pre la parte­ci­pazione attiva, lo sviluppo per­son­ale dei gio­vani e della loro cre­ativ­ità.
Il cen­tro orga­nizza e sviluppa lab­o­ra­tori educa­tivi, attiv­ità infor­ma­tive, ori­en­ta­mento uni­ver­si­tario, sostegno allo stu­dio e corsi di ital­iano per stranieri. “Net­work”, lo dice anche il nome, è nato per creare un vero e pro­prio tes­suto con­net­tivo capace di inte­grare e pro­muo­vere le attiv­ità delle sin­gole asso­ci­azioni pre­senti sul ter­ri­to­rio e sta­bilire in questo modo una rete tra i gio­vani che ne fanno parte.Il Tavolo Gio­vani ha posto al cen­tro della dis­cus­sione lo sviluppo di una cul­tura delle pari oppor­tu­nità e dei mod­elli asso­cia­tivi e coop­er­a­tivi che favoriscano la parte­ci­pazione e l’integrazione dei gio­vani stessi, abbrac­ciando anche il mondo del volon­tari­ato e per­me­t­tendo il supera­mento di even­tu­ali stati di emar­gin­azione e devianza, come ad esem­pio il bullismo e il van­dal­ismo
Un aspetto inter­es­sante di questo prog­etto è la nascita del punto locale “Eurodesk”.
Poiché durante gli incon­tri del Tavolo è emersa tra i ragazzi la neces­sità non solo di parte­ci­pare ai prog­etti locali, ma anche di sen­tirsi parte attiva della soci­età euro­pea, la Coop­er­a­tiva ha deciso di creare, all’interno del Cen­troG, uno spazio in cui i ragazzi
hanno la pos­si­bil­ità di rice­vere ogni tipo d’informazione sulle oppor­tu­nità di stu­dio e lavoro nella Comu­nità Euro­pea (finanzi­a­mento di prog­etti, tirocini for­ma­tivi all’estero, Servizio Volon­tario Europeo e le varie oppor­tu­nità di stage ret­ribuiti e non). L’obiettivo di “Eurodesk” è soprat­tutto quello di incre­mentare sul ter­ri­to­rio la conoscenza dei temi comu­ni­tari rel­a­tivi alle politiche gio­vanili a liv­ello di isti­tuzioni, enti e orga­niz­zazioni per poi rag­giun­gere. Il punto locale “Eurodesk” di Cas­tel del Piano è stato pre­sen­tato uffi­cial­mente
con la man­i­fes­tazione “L’Amiata incon­tra l’Europa” il 24 Set­tem­bre del 2011 a Palazzo Nerucci. L’attività di divul­gazione con­dotta dal Tavolo Gio­vani è pros­e­guita nel tempo con diverse inizia­tive inter­es­santi, delle quali è impor­tante ricor­dare l’InfoDay ded­i­cato al pro­gramma comu­ni­tario Gioventù in Azione e la parte­ci­pazione al prog­etto “UexTE: Europa, gio­vani e volon­tari­ato”, entrambi all’inizio el 2012. Nel 2013 è ancora in corso la parte­ci­pazione al prog­etto “Fac­ciamo Pari” real­iz­zato per pro­muo­vere la cul­tura di genere e delle pari oppor­tu­nità all’interno del nos­tro ter­ri­to­rio. Attra­verso le attiv­ità svolte si riten­gono rag­giunti gli obi­et­tivi che il prog­etto Net­work” si era posto fin dall’inizio ovvero quello di dar vita ad una rete tra le asso­ci­azioni gio­vanili locali, il mondo della scuola e gli enti locali.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi